Mutuo per dipendenti e pensionati INPDAP " Protestati " - CENTRO SERVIZI GLOBAL CONSULTING : Agenzia di finanziamento Mutui e Prestiti Caserta,Aversa, Sant'Arpino, Caivano, Frattamaggiore,

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Mutuo per dipendenti e pensionati INPDAP " Protestati "


MUTUO DIPENDENTI INPDAP

Descrizione prodotto: Mutuo ipotecario destinato all’acquisto di unità abitative da adibire a prima casa.

Nota: il nucleo familiare del richiedente/i non deve
possedere nessun altro immobile in tutto il territorio nazionale. Fanno eccezione i richiedentin che posseggono quote di immobili non superiori al 50% o immobili gravati da diritti reali di godimento (usufrutto, etc ..)

Soggetti Finanziabili :Il mutuo è rivolto esclusivamente a dipendenti
pubblici e statali, e a pensionati iscritti al fondo credito Inpdap.

Nota: il prodotto può essere erogato anche in presenza di pignoramenti, protesti e/o segnalazioni in banche dati. Non si tiene conto nel calcolo della rata di eventuali altri Impegni del richiedente (cessioni, prestiti, leasing, etc )

Durata e tasso da 10 a 30 anni a tasso fisso attuale 3.75% .
L’importo massimo erogabile non può superare in nessun caso il limite di ¼.

Assicurazione: L’Istituto erogante richiede esclusivamente l’assicurazione incendio, scoppio e fulmine più responsabilità civile dell’immobile per danni contro terzi con un massimale non inferiore a un milione di euro

Modalità di rimborso : il mutuo verrà rimborsato con rate semestrali scadenti 30/06 e il 31/12 di ciascun anno



DOCUMENTI ANAGRAFICI

-  DOCUMENTO RICONOSCIMENTO E CODICE FISCALE ( del dipendente e ed coniuge)
-  CERTIFICATO CONTESTUALE DI FAMIGLIA
- CERTIFICATO DI RESIDENZA SEMPLICE (del dipendente e del coniuge)
se il coniuge è possessore di reddito o in comunione dei bene

DOCUMENTI REDDITUALI
-  ATTESTAZIONE DI SERVIZIO
-  CUD (del dipendente e del coniuge)

DOCUMENTI DELL’IMMOBILE

- AUTOCERTIFICAZIONE DOCUMENTAZIONE ALLEGATA (resa dal dipendente)
- ATTO DI PROVENIENZA
- PLANIMETRIA E VISURA IMMOBILE
- CERTIFICATO DI ABITABILITA’/AGIBILITA’ ( o la domanda)
- DICHIARAZIONE DI SILENZIO ASSENSO (resa dal costruttore qualora sia stato richiesto da almeno 60gg il
certificato di abitabilità)
- CONCESSIONE EDILIZIA ( in sostituzione dell’abitabilità )
- PROGETTO DELL’IMMOBILE
- COMPROMESSO
- RELAZIONE NOTARILE (se l’immobile è stato costruito prima del settembre 1967)
- ATTO DI MUTUO (in caso di esistenza mutui)
- ATTESTAZIONE RILASCIATA DALLA BANCA SUL MUTUO RESIDUO (in caso esistenza di mutui )
- CERTIFICATO FALLIMENTARE (in caso di acquisto da costruttore)


TORNA ALLA HOME PAGE



COMPILA I CAMPI SOTTOSTANTI SARAI CONTATTATO AL PIU' PRESTO

Torna ai contenuti | Torna al menu