Prestiti Personali - CENTRO SERVIZI GLOBAL CONSULTING : Agenzia di finanziamento Mutui e Prestiti Caserta,Aversa, Sant'Arpino, Caivano, Frattamaggiore,

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Prestiti Personali

Prestiti Personali


I prestiti personali di Centro Servizi Global Consulting


I prestiti personali consistono in un finanziamento di una somma in denaro che le banche o le società finanziarie possono concedere a chi ne fa richiesta, il quale prestito dovrà essere restituito secondo un piano di ammortamento a rate costanti e ad un tasso di interesse solitamente fisso.
Tutti possono ottenerlo, dipendenti, autonomi e pensionati (anche casalinghe), purché abbiano delle entrate che permettano di far fronte alle rate, peraltro scelta comodamente dal cliente stesso.In genere la concessione di un prestito personale non è subordinata alla presentazione di garanzie reali, solo quando l'importo richiesto è piuttosto elevato rispetto alla capacità di reddito del richiedente viene richiesta l'indicazione di un garante o di altre garanzie specifiche.
Gli importi finanziabili massimi sono fissati solitamente ad importi non superiori ai 30.000 euro, tuttavia alcune società Finanziarie possono valutare anche la concessione di un importo superiore.
Per accedere a dei prestiti personali, il richiedente deve avere in linea di massima i seguenti requisiti:
Avere un'età compresa tra i 18 e i 75 anni (chiusura contratto con anni 75, l'età massima varia da una società finanziaria all'altra);
Essere un lavoratore autonomo, pensionato, o un dipendente;
Anzianità lavorativa minima: 24 mesi per gli autonomi e 6 mesi per i dipendenti;
La rata massima che potrà essere addebitata non potrà essere superiore al 35% dello stipendio.
Centro Servizi Global Consulting  in base alle esigenze del cliente e alle Sue caratteristiche, ricerca nel vasto panorama di offerte creditizie la soluzione che più si adatta al profilo del richiedente, evitando allo stesso di perdere tempo in file burocratiche o di commettere errori, non conoscendo i profili dei vari Istituti Eroganti, che possono portare ad un esito negativo con segnalazione nei vari database presenti e precludere anche in futuro una richiesta di prestito.I database non sono solo identificati come le centrali di informazioni Creditizie (Crif, CTC, Experian) ma anche i dati registrati di ciascun cliente presso le sedi delle Società eroganti.E' importante, quindi, evitare la simultanea o continua richiesta presso varie Società Finanziarie o Banche.

Perchè scegliere un Nostro Prestito?

Professionalità
Chiarezza

Il tasso di norma è fisso per tutta la durata del finanziamento
Comodità
Il rimborso avviene con addebito sul c/c prescelto
In alcuni casi, a discrezione dell'Istituto Finanziatore, è possibile utilizzare i bollettini postali
Semplicità
Bastano pochi documenti
Esperienza
Velocità
L'accredito della somma erogata avviene sul conto corrente del richiedente
Elasticità
Valutiamo tra le numerose offerte di prestito personale presenti sul mercato, indirizzandoti sul prodotto più idoneo e vantaggioso per le tue caratteristiche ed esigenze


* I parametri sopra descritti riportano in linea di massima le caratteristiche richieste dagli Istitiuti Eroganti, ma possono subire variazioni.


PRESTITI PERSONALI PARTICOLARI

PRESTITI PER CASALINGHE
Attraverso Centro Servizi Global Consulting è possibile valutare, caso per caso, anche la possibilità di ottenere prestiti personali "particolari", ossia forme di finanziamento di carattere speciale per la loro tipologia.E' il caso ad esempio dei finanziamenti per lecasalinghe con o senza reddito (conviventi, sposate, vedove) che possono ottenere un finanziamento, senza la garanzia di un terzo o del coniuge.Il Finanziamento, in base alla tipologia del cliente, può essere concesso sottoforma di prestito personale .L'importo minimo è di 1.000 euro e il massimo viene stabilito in base all'istruttoria, tuttavia piccole cifre.Non è necessariamente richiesta la titolarità di un conto corrente .
Se ti interessa questo prodotto    clicca qui


PRESTITI PER STUDENTI
Vuoi dare una marcia in più ai tuoi studi, fare un viaggio o comprare lo scooter? Se hai un'età compresa tra 18 e 29 anni puoi avere un prestito speciale che puoi ottenere con poche formalità e che rimborsi con comode rate mensili.
Si tratta di prodotto finanziario "1.000 Euro per i tuoi studi" permette al giovane, al neodiplomato, allo studente universitaro, e al neolaureato di ricevere in poche ore un prestito di 1.000 euro in contanti. Questo piccolo prestito è rimborsabile in ventiquattro comodissime rate da 58 euro circa, senza alcuna garanzia!

Se ti interessa questo prodotto     clicca qui

…E ancora

PRESTITO con garanzia di polizza vita riscattabile
Prestito destinato a titolari di polizze assicurative riscattabili stipulate da almeno tre anni
Rimborso a mezzo cambiali
Anche per autonomi e pensionati
Nessuna trattenuta dallo stipendio
Polizza vita o pensionistica riscattabile, stipulata da almeno 3 anni

CONSOLIDAMENTO DEBITI
COSA E' IL TAGLIA RATA DI Centro Servizi Global Consulting?

Il "Taglia Rata", o meglio conosciuto con il nome di consolidamento dei debiti, è uno strumento a disposizione delle persone e delle famiglie che nel tempo hanno stipulato mutui, prestiti personali, finanziamenti diversi e che si trovano in difficoltà a pagare tutte le rate in essere. Con il consolidamento dei debiti si accorpano tutti i debiti esistenti in un unico finanziamento, con un'unica rata mensile ridotta.La Società finanziaria di competenza, accettata la richiesta, procede all'estinzione dei debiti in corso da parte del contraente. L'importo richiesto viene ricontrattato con tempistiche e rate più leggere: l'obiettivo è di permettere il rientro in condizioni maggiormente agevoli.
Oltre che per l'estinzione di debiti in essere, la formula del consolidamento debiti è utilizzata anche per ottenere nuova liquidità.
Il consolidamento del debito ha tre tipi di costo:
eventuali spese per l'istruttoria da parte della Società erogante. Le spese di istruttoria pratica crescono al crescere dell'importo richiesto e se c'è un immobile su cui si iscriverà ipoteca;
tasso applicato sul finanziamento di nuova erogazione che serve ad estinguere i vecchi. Di solito si tratta di prestiti a tasso variabile, con uno spread sull'Euribor. Se il consolidamento prevede ipoteca su immobile il tasso applicato è minore rispetto al caso di assenza di ipoteca e cessione del quinto. Per capire il costo del finanziamento controllate TAN e TAEG.
spese di estinzione anticipata dei vecchi prestiti. Il consolidamento del debito prevede che il nuovo prestito serva a chiudere in via anticipata i vecchi prestiti in essere. Le penali per estinzione anticipata dei vecchi finanziamenti sono un costo aggiuntivo rispetto agli interessi passivi che pagate sul nuovo prestito, non considerati nel calcolo del TAEG.
Debiti entro 40.000 € ?
riduzione rata mensile
erogazione veloce
Debiti oltre 40.000 € ?
riduzione rata mensile
immobile di proprieta'



PRESTITO IPOTECARIO VITALIZIO
Sei proprietario di un immobile o hai parenti che lo sono e hanno superato i 65 anni? Scopri il nostro prestito Vitalizio ipotecariofino a 450.000 euro.Nessuna rata di rimborso, per tutta la vita.
Cos'è ?Il Prestito Vitalizio Ipotecario è una particolare tipologia di finanziamento senza rate destinato a persone fisiche con più di 65 anni di età con un titolo di proprietà sull'immobile residenziale.E' un finanziamento a lungo termine assistito da ipoteca di primo grado sull'immobile di residenza. Il finanziamento è ideato in modo tale da non prevedere rimborsi di alcun tipo, nemmeno per gli interessi, fino alla morte dell'anziano, (oppure, se è cointestato ad una coppia di ultra sessantacinquenni, con la scomparsa del coniuge più longevo). Spese e interessi vengono capitalizzati e sono dovuti solo a scadenza. Il rimborso, a meno di rimborso volontario anticipato da parte dell'anziano, è a carico degli eredi; può essere effettuato anche utilizzando i proventi derivanti dall'eventuale vendita dell'abitazione. Il prestito non prevede quindi il pagamento di alcuna rata per tutta la sua durata.Il prestito Vitalizio deve essere rimborsato in un'unica soluzione dagli eredi e/o aventi causa, normalmente entro i 10-12 mesi successivi alla scomparsa del più longevo dei contraenti. Gli eredi hanno due possibilità: se vogliono conservare l'abitazione, possono rimborsare con la liquidità a loro disposizione, oppure l'abitazione potrà essere venduta e quanto dovuto a fronte del finanziamento rimborsato con il ricavato della vendita. Normalmente al momento del rimborso l'importo dovuto a fronte del prestito è inferiore al valore di mercato dell'immobile ipotecato: in questo modo rimane comunque una porzione di eredità a favore degli eredi che sarà tanto maggiore quanto il valore della casa rivalutato per la durata del prestito. Se invece il valore dell'immobile dovesse essere inferiore all'importo dovuto a fronte del prestito, nei contratti di prestito vitalizio che contengono la clausola no negative equity guarantee, l'importo dovuto viene comunque limitato al solo valore dell'immobile. Qualora non ci fossero eredi, o questi non procedessero al rimborso, il finanziamento viene estinto con la vendita dell'immobile, ma sempre allo scadere dei 12 mesi dalla data di scadenza del finanziamento.L'importo del prestito è generalmente compreso tra un minimo del 15% ed un massimo del 50% del valore dell'immobile e dipende dall'età del mutuatario (più alta l'età, maggiore l'importo del finanziamento) e dal valore dell'immobile. Il valore dell'immobile è normalmente determinato con una perizia realizzata da un perito immobiliare su indicazione del soggetto finanziatore.
Tipologie di immobili finanziabili
Sono ammesse tutte le tipologie di immobili, ma il prestito viene normalmente rifiutato in presenza di immobili di bassa rivendibilità o in presenza di rischi ambientali. Il non viene quindi generalmente concesso a fronte di:
Rustici e immobili non residenziali;
Immobili in zone ad elevato rischio sismico, a meno di idonea copertura assicurativa;
Immobili gravati da vincoli artistici, paesistici o idrogeologici o senza concessione edilizia;
Immobili edificati su zone concesse dai comuni ex legge 167/1962;
Immobili gravati di ipoteca, fatta salva l'ipotesi di cancellazione dell'ipoteca preesistente.
E se l'immobile fosse già ipotecato?Qualora sull'immobile del richiedente gravassero delle ipoteche, queste dovranno essere cancellate perché il prestito possa essere erogato. Nel caso di ipoteche volontarie, come ad esempio in caso di un mutuo pre-esistente non ancora integralmente estinto, vi è la possibilità di cancellazione rimborsando il mutuo pre-esistente con parte del ricavato delPrestito Vitalizio stesso.


FINANZIAMENTO AI PENSIONATI
Il pensionato e' considerato un cliente con un reddito fisso, e questo rende facile ottenere il finanziamento. Per altre informazioni visita Prestito pensionati.
I finanziamenti pensionati proposti da banche e finanziarie sono abbastanza convenienti e a tasso fisso.


PRESTITO LAVORATORI AUTONOMI
La dicidura "autonomo" significa semplicemente che avete un`attività in proprio, ma nulla dice sulle dimensioni, potrebbe trattarsi di un piccolo negozio artigiano o di un`attività con 10 dipendenti. L`unica caratteristica che accomuna la categoria, quando si richiede un prestito, è il fatto di non avere una busta paga che garantisca il finanziamento.
Verso questa categoria sia banche che finanziarie sono state molto restie ad allentare i cordoni della borsa, considerando le loro attività "a rischio".
Da un pò di tempo le cose stanno cambiando e molti istituti hanno creato prodotti modellati proprio per i lavoratori autonomi, non sono tantissimi, ma almeno è un inizio.



TORNA ALLA HOME PAGE


COMPILA I CAMPI SOTTOSTANTI SARAI CONTATTATO AL PIU' PRESTO

Torna ai contenuti | Torna al menu